Il forum sulla caccia e sulla cinofilia

Franchi


Vai indietro   Il forum sulla caccia e sulla cinofilia > I Forum sulla caccia > Il ritrovo del cacciatore
>Segna i forum come letti
Registrazione Album foto FAQ Lista utenti Calendario Downloads Cerca Messaggi odierni Segna i forum come letti

Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 24-07-11, 07:32 PM   #211
sly8489
Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 5,135
predefinito

Non so cosa scrivere, io il capriolo in caccia di selezione lo abbatto pulito col 223 Rem. palla da 3,6 g. considerato che l'appostamento lo decido io, il tiro non supera mai i 100 m. Uso raramente il 7 Rem. Mag. con palla KS da 10,5 g. non ho mai buttato più di 100 g. di carne, giusta quella intorno al foro di uscita e un poco a quello d'entrata. Se posso sparo sdraiato per terra e con la carabina appoggiata sullo zaino, non mi piace far soffrire l'animale, nel tiro cerco la massima precisione, altrimenti non azzardo niente.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-07-11, 09:59 PM   #212
PATO
Utente abituale
 
Registrato dal: Feb 2011
ubicazione: VIGNOLA MO
Messaggi: 502
predefinito

Pero' bisogna che ci mettiamo d'accordo una volta per tutte,siccome parliamo di caccia vera ,e non selvaggina immessa sul territorio,due o tre cose che valgano per tutti bisognera' pur dirle.
Intanto comincerei col dire che non stiamo guardando "caccia e pesca"dove l'accompagnatore ti porta si a 100 m ma le volte che non ci riesce non lo vediamo,credo che per un abbattimento sicuro tirare a 100 non sia un problema di calibro,ma bensi l'inriquietezza degli animali, a caccia specialmente al capriolo hai sempre appostamenti di fortuna,a volte per la fattezza del campo il vento non sempre ce l'hai in faccia puo' essere anche di trequarti,ed un capriolo smaliziato a 100 m lo vedi il piu' delle volte irrequieto,molto meglio se è possibile piazzarsi verso i duecento ,se a cento metri va benissimo il 223 a 200 entra in gioco assolutamente il colpo piazzato perfettamente,,molto meglio salire di calibro 6,5 e 7 mm sono gli antibiotici giusti,poi entra in gioco la bravura di ognuno di noi ed il c..lo di avere un Zona con tanti animali piuttosto che un'altra piu' scarsa,con pochi animali incosciatamente ti viene d'istinto azzardare un tiro anche sui 300 ,per fare questo bisogna avere due cose ,primo sparare molto ed essere dei colpitori,le chiacchiere si fanno al bar non in campagna,io ho' provato una volta e l'ho' sbagliato ho' una grande ottica ma lo vedevo molto piccolo,forse sara' la mia vista?
PATO non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-07-11, 11:28 AM   #213
sly8489
Guru del forum
 
L'avatar di sly8489
 
Registrato dal: Mar 2009
ubicazione: Trieste
Messaggi: 5,135
predefinito

Ho parlato di caccia di selezione, dove l'appostamento lo sceglie il selecontrollore, lo scegli in base a dei criteri precisi. Il capriolo si fa avvicinare fino a pochissimi metri, il problema non è quello di avvicinarlo è quello di individuarlo. In posizione giusta e osservando una completa immobilità il capriolo come la lepre pascola a pochi metri dal cacciatore. Io credo che un tiro a 100 metri è un bel tiro, e si riesce a sparare bene sul punto preciso, A 300 metri bisogna tenere in considerazione molte cose, non è da tutti, si può anche spara ma sono pochi quelli che mettono il colpo nel punto preciso. Bisogna anche vedere come vengono stimati i 300 metri, io tiro sotto i 100 metri e lo trovo molto impegnativo, vi assicuro che con la carabina una vota sparavo moltissimo, sparo sia al punto che a zona, uso mire metalliche, tacca e mirino o diotra e mirino, a 100 metri con appoggio, riuscivo a stare in un diametro di 10 cm. Attualmente uso sempre 4x lo trovo un giusto compromesso per una visione giusta di quella che è la realtà, gli ingrandimenti certe volte ingannano e fanno sopravvalutare quelle che sono le giuste possibilità per un tiro sicuro e preciso. Le spoglie degli abbattimenti dei selecontrollori vengono sempre visionate, il colpo dietro la spalla che spacca il cuore è ritenuto il più giusto, quello al collo non è sempre ben visto da tutti, forse anche per questo motivo tiro sempre sotto i 100 metri. Non è etico portare un capriolo con un buco nella pancia, la regola è che se non si è sicuri del tiro non si spara, anche per evitare figure di mer.a. parlo di quello trovata nella pancia del capriolo quando lo si apre.
sly8489 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-07-11, 02:28 PM   #214
PATO
Utente abituale
 
Registrato dal: Feb 2011
ubicazione: VIGNOLA MO
Messaggi: 502
predefinito

Cosa vuoi che ti dica SLY si vede che io saro' di serie B,anch'io nel mio post parlavo di selezione ed appostamento,guarda che il capriolo non esce sempre dove vogliamo noi,ecco perche' parlavo di vento,da un momento all'altro puo' variare,la lepre non centra niente,al contrario del capriolo che usa l'udito e l'olfatto,la lepre usa l'udito.Io insisto nel dire che se si va' nel campetto per tirare a 100 m da appostamento, difficilmente tirerai ad un capriolo mentre pascola.Poi se uno si impone di cacciare solo cosi con un buon 223 basta e avanza
PATO non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-07-11, 10:33 PM   #215
Alessandro il cacciatore
professional turkey
 
L'avatar di Alessandro il cacciatore
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: al centro della Toscana
Messaggi: 9,965
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da PATO Visualizza il messaggio
Be' intanto comincerei nel dire che tra le costole ci sono i polmoni e non il fegato,io come ho' ripetuto piu' volte uso indifferentemente il 7x64 ed il 257 WEAHTERBY,il primo è un calibro per tutte le stagioni e selvaggina,il secondo è piu spettacolare specialmente per i due ungulati menzionati,premetto che non ho' mai abbattuto un camoscio non ci sono ancora riuscito,non credo che l'abbattimento sia piu' difficile dei daini,quando uso il 257 sparo sempre all'attaccatura del collo oppure quattro dita dietro la spalla
Ma lo hai mai eviscerato un capriolo? O, se la cosa era troppo difficile per te, hai mai assistitito a una eviscerazione, cercando di capire come stavano le cose?

Non so quanta esperienza tu abbia e dove hai ottenuto l'abilitazione, ma di certo non fai una bella pubblicita' a che te l'ha data: o incapaci di insegnare o di giudicare.

Cerca di cogliere l'occasione per diradare un po' della tanta nebbia che hai in testa: Leber (quello di color azzurro) vuol dire Fegato (controlla, se non ti fidi, in un qualsiasi dizionario tedesco-italiano) e puoi vedere chiaramente la posizione di questo organo protetto dalla cassa toracica.


__________________
Ars venandi est collectio documentorum, quibus scient homines ad opus suum deprehendere animalia non domestica cuiuscumque generis vi vel ingenio. (Fridericus II Imperator 1194-1250)

Ultima modifica di Alessandro il cacciatore; 25-07-11 a 11:40 PM
Alessandro il cacciatore non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-07-11, 01:51 AM   #216
PATO
Utente abituale
 
Registrato dal: Feb 2011
ubicazione: VIGNOLA MO
Messaggi: 502
predefinito

Per il sig ALESSANDRO.
Bello come disegno,ti ringrazio per avermelo fatto vedere.Lo sai che sei un bel tipo?
Secondo me sei un po' agitato,non credo di averti offeso pertanto ti consiglio di darti una calmata e se e' possibile di moderare i toni.Ora ti spiego due o tre cosette cosi impariamo a conoserci.
Per quanto riguarda la Nebbia che ho' in testa,forse hai ragione,sai dopo 44 licenze (15 di ungulati) sul groppone "Pesano" Ora non stiamo ad elencare la mia esperienza personale credo non interessi a nessuno,posso solo dirti di essere contento.E' contento anche chi mi ha' dato l'abilitazione perche' ha' visto coi suoi occhi che io non sparo alla Fine del costato nel punto blu',bens' 4 dita dietro alla spalla specialmente quando uso il 257 che tu odi ma che io amo,il fegato si rovina con un tiro di tre quarti,altrimenti e' un tiro Malriuscito quasi in Pancia.
Per l'eviscerazione,piu' che difficile e'antipatica specialmente d'estate, quindi se posso lo lascio fare ad altri,in questi casi Assisto
Stammi bene
PATO non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-07-11, 09:51 AM   #217
Alessandro il cacciatore
professional turkey
 
L'avatar di Alessandro il cacciatore
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: al centro della Toscana
Messaggi: 9,965
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da PATO Visualizza il messaggio
Per il sig ALESSANDRO.
Bello come disegno,ti ringrazio per avermelo fatto vedere.Lo sai che sei un bel tipo?
Secondo me sei un po' agitato,non credo di averti offeso pertanto ti consiglio di darti una calmata e se e' possibile di moderare i toni.Ora ti spiego due o tre cosette cosi impariamo a conoserci.
Per quanto riguarda la Nebbia che ho' in testa,forse hai ragione,sai dopo 44 licenze (15 di ungulati) sul groppone "Pesano" Ora non stiamo ad elencare la mia esperienza personale credo non interessi a nessuno,posso solo dirti di essere contento.E' contento anche chi mi ha' dato l'abilitazione perche' ha' visto coi suoi occhi che io non sparo alla Fine del costato nel punto blu',bens' 4 dita dietro alla spalla specialmente quando uso il 257 che tu odi ma che io amo,il fegato si rovina con un tiro di tre quarti,altrimenti e' un tiro Malriuscito quasi in Pancia.
Per l'eviscerazione,piu' che difficile e'antipatica specialmente d'estate, quindi se posso lo lascio fare ad altri,in questi casi Assisto
Stammi bene

Chiacchere tante, ma i fatti -tuoi- sono questi:

Be' intanto comincerei nel dire che tra le costole ci sono i polmoni e non il fegato.

E vorresti anche insegnare agli altri!
Non replichero' piu' ai tuoi interventi su questo tema.
__________________
Ars venandi est collectio documentorum, quibus scient homines ad opus suum deprehendere animalia non domestica cuiuscumque generis vi vel ingenio. (Fridericus II Imperator 1194-1250)
Alessandro il cacciatore non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-07-11, 03:45 PM   #218
D.G.
Utente regolare
 
Registrato dal: Jul 2011
ubicazione: BO-valmarecchia-Montefeltro
Messaggi: 62
predefinito

Io personalmente ho sempre tirato, quando possibile, per fare un doppio pneumo toracico (polmoni in entrata ed uscita della palla). E non ho mai avuto grossi problemi.... animale a terra sul posto o al massimo in 20-40 m.. Qualche volta, con un discreto angolo di sito e poca precisione da parte mia, ho preso il diaframma a cavallo tra gli organi molli e le viscere, ma nella caccia alla cerca come faccio io ci sta, in quanto la posizione del tiro, la distanza e l'angolo di sparo variano spesso.
Per la distanza di tiro, secondo me, bisognerebbe avere una buona taratura dell'arma sino duecento metri, (arma-calibro permettendo) distanza giusta per spaziare dai 50 ai 250m.
Ciao a tutti e complimenti per il forum.
D.G. non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-09-11, 12:41 PM   #219
tunicicic
Ho rotto il silenzio
 
Registrato dal: Sep 2011
ubicazione: friuli
Messaggi: 12
predefinito

Io la vedo così: ognuno di noi ha le sue preferenze, il suo modo di sparare ecc. ecc. quindi con la vastità di calibri e palle che abbiamo a disposizione al giorno d'oggi il dicorso è abbastanza relativo.
Io personalmente ho 2 fucili in rastrelliera: un Sauer 200 in 7 Rem Mag (ricevuto in eredità e primo fucile ad anima rigata posseduto) che adopero con palle RWS EVO 10,5 g (sono un europeo e uso misure europee!) per cinghiali (>50 kg) e daini (>50 kg), ed un Merkel K3 in 6.5x57R con RWS KS da 7 g per cinghiali (<50 kg), caprioli, daini (<50 kg) e quest'anno anche su di un jahrling di camoscio con distanze di tiro che vanno dai 50 ai 150 m e non oltre.
E' chiaro che esistono calibri più indicati di altri, ma alla fine le scelte devono essere fatte in base alle situazioni di caccia e alle proprie preferenze.
tunicicic non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-09-11, 02:52 PM   #220
Lucio Marzano
Lo zio
 
L'avatar di Lucio Marzano
 
Registrato dal: Mar 2005
ubicazione: chiasso svizzera
Messaggi: 27,507
predefinito

Quote:
(sono un europeo e uso misure europee!)
ma sono europee anche le misure inglesi,
__________________
lucio
Lucio Marzano non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
calibro, camoscio, capriolo, migliore

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è attivo

Salto del forum

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:15 PM.



...
Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Amministratore : Massimiliano Di Lorenzo
Compatibile TAPATALK per il tuo Mobile